Resettare Cellulare con Schermo Rotto

Uno degli imprevisti più spiacevoli che purtroppo capita con l’uso degli smartphone è sicuramente la rottura dello schermo. Basta una semplice caduta del cellulare per andare a compromettere il display, in modo più o meno grave.

Nei casi meno gravi, anche con lo schermo rotto si riesce a navigare all’interno del cellulare in modo da poterlo continuare ad usare ed eventualmente provare a fare un backup e ripristino dei dati nel caso si decida di cambiare il cellulare.

Nei casi più gravi invece può capitare che non si riesca più a vedere nulla, si riesce solo a capire se il cellulare è spento e acceso e null’altro. In questi casi, per poter ri-accedere ai nostri dati (foto, video, contatti, note, ecc..) ci sono solo due soluzioni:

  1. Si sostituisce lo schermo mettendone uno nuovo
  2. Si prova a usare un programma in grado di recuperare dati da cellulare con schermo rotto

Ma se invece di recuperare i dati volessimo fare l’operazione inversa, e cioè cancellare tutto quello che si trova sul telefono in modo poi da poterlo portare in assistenza senza temere per la nostra privacy? Come fare il reset del cellulare con schermo rotto, magari dopo essere riusciti a recuperare i dati a noi cari?

Beh, qui di seguito ecco qualche soluzione.

 #1. Combinazione tasti

Ogni dispositivo Android prevede una determinata combinazione di tasti che consente di effettuare l’Hard Reset, cioè la cancellazione di tutti i dati e il ripristino alle impostazioni di fabbrica del cellulare. Nel caso di cellulari Samsung e nella stragrande maggioranza dei telefoni Android, ecco la combinazione da usare per resettare il tutto:

  1. Assicurati che il telefono sia spento
  2. Da spento, premi il pulsante Home (quello al centro) e il tasto volume SU contemporaneamente
  3. Senza rilasciare i due tasti premi dopo qualche secondo anche il pulsante di accensione finché il telefono non vibra.
  4. Rilascia tutti e tre i pulsanti. Se lo schermo non fosse rotto vedresti apparire sullo schermo un menu con varie opzioni, selezionabili tramite i pulsanti del volume. Ecco una foto di tale menu:
    Risultati immagini per android recovery mode
  5. Siccome tu non vedi lo schermo, fai 3 clic sul tasto del volume GIU in modo che ti posizionerai sull’opzione “WIPE DATA/FACORY RESET”
  6. Fai click col tasto di accensione per confermare quella opzione e procedere con il reset del telefono

#2. Device Manager di Google

Accedi alla funzione DeviceManager ed effettua il login con l’account Google (lo stesso presente sul cellulare Android). Grazie a questa funzione è possibile, da remoto, far squillare il telefono, bloccarlo o anche cancellare tutti i dati (e fare quindi un reset).

Il Device Manager permette anche di localizzare il telefono ed è spesso utilizzato in caso di furto o smarrimento.

Come resettare lo smartphone Android con schermo rotto

Una volta acceduto al Device Manager ti basterà cliccare sul pulsante “CANCELLA” per procedere all’operazione di reset.

#3. Uso di Android Lost

Effettua il login su google Play dal tuo PC e prova a forzare l’installazione dell’applicazione “Android Lost”. Una volta che viene installata sul cellulare potrai accendere il device è cancellare il contenuto da remoto.

Oltre queste soluzioni sopra indicate ci sarebbero anche altre, ma sicuramente più complesse e non alla portata di tutti. Se conosci un’altro metodo per resettare cellulare con Schermo Rotto, scrivilo qui sotto nei commenti. Te ne saremo grati!