Risolvere problema ricarica lenta Google Pixel 2

Molti definiscono il Google Pixel 2 e la sua versione XL il cellulare Android per eccellenza. Ottima fotocamera, prestazioni ben sopra la media e l’ultima versione di Android disponibile sul mercato. Ma anche questo Smartphone non è esente da problemi.

Detto chiaro e tondo, il Pixel 2 riunisce tutti gli ultimi ritrovati della tecnologia (almeno per quel che riguarda la fine del 2017!) ed offre perciò anche un utile opzione di ricarica rapida. Peccato che alcuni utenti stanno lamentando che la ricarica rapida non è poi così rapida. Specialmente dopo l’applicazione degli ultimi aggiornamenti effettuati dalla casa.

Da cosa è causato questo problema? Dalla temperatura. Ma non dal calore, attualmente. Google ha tenuto particolare attenzione alla dissipazione del cellulare, tanto che la batteria non riesce a caricare bene se questa si trova sotto la temperatura di 20 gradi. Proprio così: se la batteria ha freddo, questa non carica rapidamente. Il livello di carica scende – senza alcuna notifica – ai livelli d’una normale carica USB.

Quali sono le soluzioni che possiamo attuare? Ovviamente non cercate di scaldare il vostro cellulare mettendolo su qualche superficie più calda del normale, si tratta d’una temperatura interna e dobbiamo perciò intervenire sotto quell’aspetto. Per fare ciò, scaricate qualche gioco o avviate il vostro browser, aprendo di conseguenza un paio di schede pesanti. La temperatura salirà e come tale sarà possibile mettere in carica rapida il cellulare.

Non c’è bisogno di tenere aperte queste Apps mentre ricaricate il Pixel 2. L’importante è portare la temperatura della batteria ad un certo punto, per poi metterla a caricare. Anche se chiudete tutti i programmi (per ottimizzare la velocità di ricarica!) la temperatura rimarrà stabile.

Google al momento ha detto che sta lavorando al problema e presenterà nuovi aggiornamenti che sistemeranno il tutto. Chi poteva mai immaginare che un cellulare infreddolito era capace di creare simili problemi?