Quali telefoni riceveranno Android 12?

Finalmente è arrivato Android 11 sul vostro cellulare! Magnifico. Ci sono voluti mesi d’attesa, ma finalmente il marchio che ha prodotto il tuo Smartphone (che sia Samsung, LG o Motorola) ha finalmente approvato e preparato la propria versione della sua Skin basata su Android. Alcuni riescono ad essere più rapidi, altri impiegano più tempo. Anche se però Android 11 sembra essere un sistema operativo piuttosto nuovo, devi sapere che attualmente è in arrivo già la prossima versione più aggiornata. Ovviamente, si chiama Android 12, ma ha anche il secondo nome in codice “Snow Cone” (e questi nomi ormai non vengono più utilizzati per le release pubbliche).

Di questo punto la domanda classica viene posta nuovamente: quanti e quali smartphone riceveranno Android 12? Quali marchi arriveranno prima, e quali dopo? In questa guida introdurremo prima le semplici meccaniche di aggiornamento sul quale si basa Android, per poi parlare di ogni marchio in maniera separata.

Per prima cosa, un piccolo concetto che forse avrai dimenticato. Quando si parla d’una versione di Android, non s’intende solo quella di base (10,11, e così via) ma anche della sua Skin. La Skin è, in tutto e per tutto, la personalizzazione che molti marchi pongono sulla normale versione di Android. Ad esempio, Samsung fa uso della One UI. OnePlus si basa su OxygenOS. Ognuno ha la sua Skin che agisce sulla versione base di Android e ne amplia (o ne limita) le funzioni che offre.

Questo quindi da il termine di Android “Stock”. Questo termine simbolizza come una versione di questo sistema operativo rimane per buona parte originale. Il Google Pixel ad esempio è 100% Stock. I Nokia portano, per buona parte, un Android quasi del tutto originale.

Si tratta d’un dettaglio che non è certo da ignorare: più un Android è Stock, più velocemente riceverà l’aggiornamento.

  • I “grandi salti” promessi dai marchi, e dove finirà il tutto

Bisogna poi prender in considerazione quanto è vecchio lo Smartphone che possedete. In generale gli anni contano poco, conta invece le promesse che sono stati fatti dai marchi e la classe di tale cellulare.

Molti marchi al giorno d’oggi promettono due o tre aggiornamenti di versione. Questo è inteso come la versione di Android. Ad esempio se avete comprato un Samsung Galaxy S9, questo è uscito con all’interno Android Oreo (la versione 8). La Samsung ha promesso due aggiornamenti di versione. Difatti è possibile aggiornare questo prodotto fino ad Android 10. Vi sono poi due o tre anni di aggiornamenti di sicurezza garantiti.

Ciò invece non viene tanto promesso né mantenuto di fronte a cellulari di basso costo, un problema che Google ha deciso di combattere da tempo tramite l’utilizzo della licenza Android One, ovvero una particolare versione che promette aggiornamenti di sicurezza su lungo termine – e che può essere applicata anche a Smartphones di piccole possibilità.

Se perciò avete comprato un cellulare che è uscito con Android 9, non potete aspettarvi un aggiornamento ad Android 12 – a meno che non sono stati promessi tre aggiornamenti di versione, a quel punto non vi rimane altro che prendere un nuovo Smartphone (o modificarlo, ma è ancora relativamente nuovo a quel punto).

Una delle poche eccezioni la fornisce Google, il quale aggiorna costantemente i propri prodotti anche dopo anni. Ad esempio il Google Pixel 2 è partito con Android Oreo, ma è finora arrivato fino ad Android 11.

Ora che siete a conoscenza di come funzionano queste distribuzioni di versioni, cominciamo a parlare un attimo dei marchi e quali modelli possono ancora ricevere l’aggiornamento ad Android 12.

Quali telefoni riceveranno Android 12

La Samsung…non è una delle più rapide a fornire aggiornamenti, ma nel complesso la Skin One UI che offrono è piuttosto completa e per molti ne vale la pena. Questo stesso marchio ha promesso inoltre un minimo di quattro anni d’aggiornamenti, di recente!

Sono noti modelli (così come le loro varianti) come il Galaxy S21, S20, e S10. Non manca nemmeno la serie Note 20 e 10, così come il Fold e Fold 2. Presente anche il Z Flip e i più economici ma non meno validi A71, A51, A52 e A90 5G.

La Xiaomi…essendo questo marchio ancora piuttosto lesto ad adottare le ultime versioni a disposizione, la Xiaomi basa il suo MIUI su continue aspettative che alcuni utenti apprezzano, anche se vi è una certa fetta di persone che ne farebbe volentieri a meno. Ma non mancano di adottare comunque il minimo necessario.

Sono noti modelli (così come le loro varianti) come il Mi 10, Mi 11, Mi Note 10 e la serie Redmi 9 e Note 9. Non manca nemmeno il Redmi K30 e la serie Poco F2, M2, X3, C3 e M3. Un bel campo piuttosto vasto che andrà ad adottare Android 12!

Google…inutile dire che questa casa porterà per prima Android 12 ai propri cellulari, ovviamente 100% Stock e con le apps offerte da Google stessa. Tutti i Pixel ad iniziare dalla versione 3 otterranno Android 12.

Vivo…un marchio ancora difficile da sentire, ma che offre comunque qualche interessante modello. La loro Skin per Android, Funtouch, non risulta come uno degli Android più apprezzati. Ma anche di così si può ottenere Android 12, tramite i modelli X51, Y70 e Y20s

Honor…difficile ad entrare nelle grazie di Google, ma non impossibile. Infatti questo otterrà Android 12 nell’Honor View 40, ma è appunto l’unico modello.

OnePlus…amatissimo per il suo OxygenOS, OnePlus ha in mente d’introdurre ad Android 12 i modelli OnePlus 9, 8 e 7. Non manca anche il Nord, anche se purtroppo manca il modello N10 visto che è un modello a basso costo.

LG…anche se ha abbandonato il mercato della telefonia, LG non ha in mente comunque di lasciare i suoi utenti all’asciutto. La serie Velvet e Wing otterrà Android 12 e il futuro 13. Il modello V50, G8, Q31, Q52 e Q92 otterranno l’aggiornamento.

HMD (Nokia)…i famosi cellulari della Nokia, il quale ottengono le versioni più aggiornate di Android in tempi piuttosto minimi, vedranno arrivarsi Android 12 nei modelli 8.3, 5.4, 5.3, 1.3, 2.4 e 3.4.

Manca forse un marchio più famoso in questa lista? La Huawei, naturalmente: ma ormai sembra piuttosto ovvio che non vedremo Android 12 sui loro cellulari. Piuttosto, dovremo basarci su Harmony OS, ormai adottato da loro per il futuro.

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto dal tuo utilizzo dei loro servizi. Hai facoltà di scegliere se abilitare o meno tutti i cookie o soltanto quelli “tecnici” necessari al funzionamento del nostro sito. Puoi acconsentire all’utilizzo di tutti i cookie anche proseguendo la navigazione di questa pagina. Maggiori info nella nostra privacy policy