PIN Android Dimenticato? Ecco Come Recuperare i Dati

Hai spento e riavviato il tuo cellulare Android e tutto ad un tratto ti sei accorto che non ricordi più il PIN di sblocco? Sono tanti gli utenti in possesso di un Samsung Galaxy, HTC, Nexus, Huawei, LG, Motorola, Sony e altri cellulari Android che ogni giorno si trovano difronte a questo problema. Può sembrare banale come problema, ma non lo è affatto… infatti se si inserisce per 3 volte il PIN errato, anche la SIM viene bloccata e verrà richiesto il codice PUK.

Se non vuoi bloccare anche la SIM e vuoi far funzionare nuovamente il tuo telefono rimuovendo il codice di blocco, l’unica soluzione è quella di fare un HARD RESET del dispositivo. Ma tale reset andrà a cancellare definitivamente tutti i dati salvati sul dispositivo (contatti, foto, video, ecc…). Ma non temere, ci sono diverse soluzioni che puoi provare prima di resettare il tuo telefono per cercare di recuperare i dati salvati su di esso!

Metodo 1. Dr.Fone per Android per recuperare dati da Android bloccato dal PIN

Dr.Fone per Android è il più potente programma di recupero dati da dispositivi Android. Il suo funzionamento è davvero semplice: basta installare il programma, collegare il cellulare al computer via USB e avviare la scansione.

La potenza di questo programma è che riesce ad accedere alla memoria del dispositivo anche quando lo schermo è bloccato dal PIN e anche senza che sia attivata l\’opzione “debug usb” sul disposisivo! Vediamo in dettaglio come funziona:

1. Scarica e installa Dr.Fone per Android sul tuo computer

download-win download-mac

All’avvio vedrai questa schermata principale:

A questo punto potrai procedere usando due funzioni: Estrazione Dati oppure Rimozione Schermo Bloccato.

Metodo a) Rimozione Blocco schermo con Dr.Fone

Per provare a rimuovere direttamente con Dr.Fone il codice pin dimenticato (o pattern o segno) per lo sblocco del tuo Android, clicca sulla funzione “Rimozione Schermo Bloccato” e vedrai questa finestra:

blocco-schermo-android

Clicca su “AVVIO” e poi dovrai mettere il dispositivo in “modalità download“. Segui le indicazioni grafiche che appariranno sulla schermata del programma:

download-mode

Una volta che il dispositivo è in “modalità download” clicca su “AVVIA” e attendi la fine del download del firmware. Al termine del processo il dispositivo Android si riavvierà e non avrà più il blocco sulla schermata iniziale!

rimozione-password-ok

Metodo b) Estrazione dati da Android bloccato su schermata di accesso

Clicca sulla funzione “ESTRAZIONE DATI” dalla finestra iniziale di Dr.Fone e poi collega il dispositivo Android al computer via USB. Subito dopo potrai scegliere i dati da recuperare (o meglio estrapolare dal dispositivo)

Per recuperare i dati dal dispositivo bloccato dal PIN dimenticato, dovrai poi selezionare il tipo di problema che riscontri sul dispositivo. In questo caso potrai selezionare la prima modalità cioè “touch screen non può essere utilizzato”:

Adesso il programma ti chiederà di selezionare il modello del tuo smartphone:

Se il dispositivo appare in elenco clicca su AVANTI e potrai procedere con la messa del dispositivo in “modalità di download”. Per i dispositivi Samsung Galaxy, si accede a tale modalità premendo contemporaneamente i tasti di accensione, volume su e Home.

3

Una volta entrato in modalità di “download” il programma scaricherà il pacchetto necessario per l’accesso alla memoria del dispositivo.

Una volta che il programma termina le configurazioni necessarie, partirà la scansione alla ricerca dei files presenti sul dispositivo. Alla fine della scansione vedrai una finestra come quella qui sotto, con tutti i files trovati nella memoria del dispositivo: contatti, messaggi, registro chiamate, whatsapp, foto, video, audio e documenti. A questo punto seleziona tutti i dati che ti interessano e scaricali sul tuo computer.

estrazione dati

Adesso che hai recuperato tutti i dati dal dispositivo bloccato potrai effettuare un hard reset per cancellare il PIN e riportare il dispositivo alle condizioni di fabbrica.

Come già visto in precedenza Dr.Fone per Android è anche in grado di togliere la password di blocco su diversi dispositivi Android. Per maggiori informazioni a riguardo puoi leggere anche questa guida: come rimuovere password schermo Android

Metodo 2. Uso di MOBILEGO per recuperare dati da Android bloccato dal PIN

MobileGO per Android è uno dei più popolari software di gestione dati per dispositivi Android. Anche se hai dimenticato il PIN e il tuo telefono è bloccato sulla schermata iniziale del codice, questo programma può essere in grado di accedere al contenuto della memoria e permetterti di fare il backup dei dati con un solo click.

Leggi l’articolo seguente: come fare backup Android. Una volta fatto il backup potrai fare il reset del dispositivo per rimuovere il PIN e far funzionare nuovamente il cellulare. Una volta riavviato il cellulare potrai procedere a fare il ripristino dei dati su di esso utilizzando il backup precedentemente effettuato. Con MobileGO potrai fare sia il BACKUP che il RIPRISTINO dei dati in pochi secondi e con estrema semplicità

backup

Metodo 3. Recupera PIN e/o PUK tramite il tuo operatore

Se hai registrato la tua sim sul sito web dell’operatore (WInd, Vodafone, Tre, Tim), è molto probabile che potrai recuperare il PIN e PUK accedendo al sito e visualizzando i dettagli della tua SIM. In questo modo potrai evitare sia di fare il reset del dispositivo che installare i programmi sopra citati per recuperare i dati.

 

 

 

  • marianna

    il mio problema e che mi chiede il pin di backup o account google io con l’account sono riuscita a cambiare password ma non funziona?

  • Tony

    guida fatta con i piedi. MobileGo ha bisogno del DEBUG ATTIVO.

    • androidmanager

      Non a caso, la soluzione di MobileGO è stata messa come secondo metodo. Il primo è Dr.FOne che ha la funzione di riuscire ad accedere alla memoria del dispositivo anche in assenza di Debug Attivo.

  • Karfa

    Scusate a me anche Dr.Fone mi chiede di attivare la funzione Debug USB, a voi no??

    • androidmanager

      Se utilizzi la funzione “Sblocco schermo” o “Recupero dati da disp. rotto”, e se il dispositivo rientra nella lista di quelli supportati per tali funzioni, il debug USB viene fatto in automatico dal programma

      • Tiziana Santamaria

        ho lo stesso problema, con la differenza che io non posso usare nessuna funzione poiché appena si avvia il programma e collego il telefono mi chiede di attivare dal telefono stesso il debug usb. non potendo nemmeno mettere il pin dato che il mio touch è fuso, non posso fare il backup. c’è qualche soluzione?

  • Dejan

    Ma questa versione di Dr.Fone funziona solo per dispositivi Samsung….

  • Alberto Rinaldi

    avete dimenticato di dire che dr.fone funziona solo con pochi modelli della samsung (sempre se funziona) e mobilego è a pagamento….

  • Marika Sabidussi

    anche gli altri sono a pagamento….. il programma per backup e restore costa 120 euro + iva

  • androidmanager

    Purtroppo di programmi gratuiti con tale funzionalità non se ne trovano in giro. Se i dati da recuperare sono di vitale importanza credo che spendere anche 100 euro sia una cosa accettabile.
    Se invece i dati non sono così importanti allora basta fare una bella formattazione e si risolve il problema alla radice 🙂